Cerca
Close this search box.
Logo TC
Cerca
Close this search box.

IVANO ANEMONE, ANTONIO MILANESE

[Corso asincrono] Discalculia: potenziare e compensare le abilità matematiche

Corso asincrono discalculia potenziamento matematica

Il corso è incentrato su un aspetto solo raramente affrontato nei vari corsi di formazione (corsi di laurea, master, corsi di alta formazione…) sui disturbi specifici dell’apprendimento: il trattamento della discalculia.

La formazione è divisa in tre parti, condotte da altrettanti docenti: 

  • Nella prima parte si ripercorrerà lo sviluppo evolutivo delle abilità matematiche, con particolare interesse a quello che il bambino deve dis-imparare per imparare i concetti specifici della matematica. Successivamente saranno presentati i principali processi (lessicali, sintattici e semantici) e il concetto di automatizzazione in relazione fatti aritmetici; infine, saranno mostrati strumenti pratici per migliorare le abilità di calcolo;
  • Nella seconda parte si parlerà di aspetti collaterali alla discalculia (eventuale compresenza di difficoltà attentivo-esecutive, visuo-spaziali, mnemoniche e di linguaggio) e dell’approccio problem-solving matematico alle elementari e alle medie;
  • Nella terza parte, infine, verrà trattato forse l’argomento più raramente considerato, cioè il lavoro sul problem-solving matematico alle scuole superiori.

 

Durante l’intera durata del corso verranno presentati strumenti pratici e possibili loro applicazioni.

Dopo aver visualizzato tutti i video, sarà inviato in automatico un attestato di completamento del corso con il nome inserito al momento della registrazione.

In breve

Taglio pratico: il corso è interamente dedicato al potenziamento delle abilità matematiche

Strategie dalla scuola primaria alle scuole superiori

Non solo calcolo: il corso si occuperà anche della risoluzione dei problemi e delle strategie più efficaci

Al di là della discalculia: una parte del corso è dedicata alle difficoltà co-occorrenti che spesso hanno un impatto sulla prestazione matematica

Strumenti operativi: durante tutto il corso saranno mostrati gli strumenti (digitali e non) da utilizzare.

Spazio all’interazione: sotto ogni video è possibile commentare con richieste e domande.

Contenuti del corso

  • Discalculia: definizioni più o meno formali
  • Manifestazioni cliniche
  • Si risolve?
  • Il concetto di quantità: una competenza solo umana?
  • E nei bambini?
  • Partiamo in piccolo: il subitizing
  • Un caso particolare: la sindrome di Balint
  • Questione di stima
  • Il triplo codice
  • Gli aspetti positivi: calcoli più semplici
  • Gli aspetti negativi: i primi errori
  • 5 cose da disimparare per imparare
  • E il bilinguismo?
  • 3 competenze da acquisire
  • Strumenti pratici per i processi semantici
  • Per i più grandi: il termometro
  • Strumenti pratici per i processi lessicali
  • Il calcolo (attraverso gli errori)
  • Sfruttare il feedback
  • Che cosa vuol dire automatizzare
  • Una lezione da Stanford
  • … e alcuni strumenti pratici
  • Web-app e strumenti per le tabelline
  • Un esempio dal mondo reale: il ristorante
  • Calcolatrice sì/calcolatrice no
  • Conclusioni
  • Introduzione
  • Facciamo il punto
  • “Soltanto” discalculia?
  • L’attenzione
  • L’attenzione sostenuta
  • L’attenzione focalizzata e l’attenzione divisa
  • Le funzioni esecutive
  • La memoria di lavoro
  • L’inibizione e la flessibilità cognitiva
  • Ancora sulle funzioni esecutive
  • Cosa succede se le funzioni esecutive sono carenti
  • Le funzioni visuo-spaziali
  • Memoria e linguaggio
  • Conclusione
  • Cosa possiamo fare allora?
  • Introduzione
  • Una panoramica
  • L’approccio metacognitivo
  • 1: cosa devo fare?
  • 2: controllo tutte le alternative
  • 3-4: mi concentro e scelgo la risposta
  • 5: spiego la scelta fatta
  • Primo esempio
  • Secondo esempio
  • La scomposizione del problema
  • Alcuni esercizi: la scomposizione del problema
  • La selezione dei dati
  • La scelta delle operazioni
  • Problemi interi
  • Introduzione
  • Pianificazione del potenziamento: una definizione
  • Pianificazione del potenziamento: cosa indagare
  • LAvoro indiretto su motivazione e percezione della matematica
  • Schema visivo: un esempio
  • Caratteristiche dell’algoritmo nello schema visivo
  • Schema verbale: un esempio
  • Caratteristiche dell’algoritmo nello schema verbale
  • Uno schema funzionale
  • Riepilogo parziale
  • Strategie utili per l’attenzione (parte 1)
  • Strategie utili per l’attenzione (parte 2)
  • Strategie utili pe funzioni visive, memoria e linguaggio
  • Conclusione
  • Come impostare un trattamento
  • Caso clinico: Martina (parte 1)
  • Caso clinico: Martina (parte 2)

Dicono del corso

Il corso è stato fluido e lineare, è stato dato molto spazio alla metacognizione

Visione multidisciplinare più un interessante approfondimento sui ragazzi delle scuole superiori (argomento difficilmente affrontato nei corsi/libri di testo)

Docenti chiarissimi e preparatissimi, argomenti interessanti, gradita la frammentazione in brevi video

I docenti

Ivano Anemone è uno psicologo e specialista in neuropsicologia.
Esercita in libera professione in equipe multidisciplinare prevalentemente a Bologna, occupandosi di disturbi del neurosviluppo (prevalentemente DSA, disturbi da deficit di attenzione e iperattività, disturbi del comportamento e disturbi primari del linguaggio).

Antonio Milanese è un logopedista e co-fondatore di Training Cognitivo SR
Si occupa di disturbi specifici dell'apprendimento e di disturbi del linguaggio in età evolutiva e adulta. Ha realizzato nel corso degli anni molte web-app, principalmente gratuite, presenti sul sito di Training Cognitivo.

Selene Straccia

Selene Straccia è una psicologa-psicoterapeuta, specialista in neuropsicologia. Il suo lavoro si concentra principalmente sulla valutazione neuropsicologica e sugli interventi relativi ai disturbi del neurosviluppo. In particolare, si occupa di: - valutazione neuropsicologica riguardante gli apprendimenti, la memoria a breve e lungo termine, il linguaggio, le capacità intellettive, l’attenzione e le funzioni esecutive; - interventi di potenziamento neuropsicologico; - supporto allo studio specialistico per studenti delle scuole elementari, medie e superiori con disturbi dell’apprendimento, difficoltà di attenzione o di memoria; - intervento sul metodo di studio e sull’utilizzo di strategie e strumenti personalizzati in base al funzionamento cognitivo per gli studenti universitari.

Prodotti correlati

120,00 € 

IVA INCLUSA

Facebook
Twitter
WhatsApp

100% online

7,5 ore di lezioni

Accesso per 3 anni

Attestato di completamento

Per principianti ed esperti

No ECM